Ginnastica ritmica Messina

  • La ginnastica ritmica è una disciplina olimpica che in linea teorica unisce caratteristiche della danza e della ginnastica artistica.

    L'obiettivo degli allenamenti di ginnastica ritmica a Messina è quello di realizzare delle coreografie, basate su un accompagnamento musicale, attraverso i movimenti del corpo e dell’attrezzo sotto l’attenta supervisione di istruttori all’interno del club sportivo Azarian.

    L’elemento della danza insito nella disciplina sono essenziali per ogni ginnasta in quanto li abitua a “sentire” i movimenti del corpo, a definire la corretta postura del corpo, del tronco e dei piedi, elementi basilari per un corretto approccio alla ginnastica ritmica.

    Gli attrezzi utilizzati negli esercizi di ginnastica ritmica sono cinque: fune, cerchio, palla, clavette e nastro. Questi ultimi sono definiti "piccoli attrezzi", in contrapposizione con i "grandi attrezzi" della ginnastica artistica. La musica gioca un ruolo fondamentale all’interno di questo sport, in quanto assolve al compito di definire l’idea guida della composizione che la ginnasta deve trasmettere al suo pubblico.

    Oggi la ginnastica ritmica è uno sport di esclusivo appannaggio femminile; tuttavia sono in corso delle sperimentazioni per estenderla anche al settore maschile (ad esempio in Spagna vengono effettuati dei campionati maschili).

    I corsi di ginnastica ritmica a Messina svolti presso la palestra Azarian favoriscono uno sviluppo fisico completo e omogeneo.


    Durante gli allenamenti vengono migliorati diversi elementi afferenti il corpo:


    -  la flessibilità e la forza muscolare grazie alle attività di stretching e potenziamento

    -  la coordinazione grazie all'utilizzo dei piccoli attrezzi

    -  il controllo completo del proprio corpo.


    Vengono inoltre stimolati:


    -  il senso del ritmo e la musicalità

    -  l'espressività e l'interpretazione personale

    -  la collaborazione e il lavoro di squadra.


    Ginnastica ritmica in Italia


    L'Italia rappresenta un'eccellenza della disciplina olimpionica a livello internazionale: basti pensare che negli ultimi anni la squadra nazionale italiana ha ottenuto due medaglie olimpiche (Atene 2004 e Londra 2012) e sette titoli mondiali, oltre a più di cento medaglie internazionali.